Cari fucini,

dopo aver riflettuto durante lo scorso anno federativo sull’importanza di unire le diversità e di costruire una rete di relazioni, una comunità, quest’anno vogliamo proseguire il nostro percorso cogliendo le proposte dell’Assemblea Federale dello scorso 6 e 7 maggio 2017 a Pavia-Vigevano e concentrandoci su un tema che avrà come titolo:

SU UNA STRADA COMUNE

Testimoniare un orizzonte di ricerca

Come Federazione Universitaria Cattolica Italiana vogliamo metterci in cammino insieme, su una strada comune, con uno stile di apertura e confronto, riscoprendo i nostri valori, le nostre scelte: in particolar modo quella universitaria e di fede. Sentiamo l’importanza di mettere al centro della nostra riflessione la testimonianza del Vangelo in università e fra i nostri coetanei, inserendoci nel cammino sinodale riguardante “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”.

La parola “sinodo” deriva dal greco e significa letteralmente “camminare insieme”; vorremmo ripartire da questo concetto per cercare di pensare alle riflessioni che porteremo avanti nel prossimo anno in un’ottica di comunità, che vuole continuare sulla strada intrapresa nello scorso anno, riflettendo, insieme, su percorsi diversi che hanno un cammino in comune. Vogliamo parlare di discernimento, usando modalità nuove e più vicine ai giovani, e attualizzando il significato di questa parola nei contesti in cui ci troviamo; intraprendere un cammino vocazionale non ha come unico sviluppo quello di iniziare un percorso verso la vita consacrata, quanto piuttosto fare una scelta di vita che quotidianamente viene ripensata e riconfermata.

Forte è la necessità di riscoprire quelli che sono i nuovi modi di inserirsi all’interno della società, di comprendere come vivere al meglio la vita universitaria, politica e soprattutto relazionale. Dobbiamo essere in grado di trasmettere e testimoniare ciò in cui crediamo non solo all’amico cattolico che viene con noi a messa, ma anche al compagno di università che non frequenta la Chiesa oppure a quell’amico che ha scelto di non frequentare l’università e ha deciso di lavorare.

Si sente il bisogno di ritornare a vivere l’Università veramente come se fosse la nostra casa, riempiendo gli spazi sia fisicamente sia intellettualmente. Vogliamo agire e riflettere di Università, con l’Università, per l’Università, in Università.

Sentiamo, inoltre, la necessità di riscoprirci come Federazione, di capire nuovamente cosa significhi essere F.U.C.I. e come poter rinnovarsi, nello stile del cambiamento e dell’evoluzione che ci contraddistingue come giovani. Ad ognuno di noi sta riscoprire e far riscoprire ai nostri colleghi cosa significhi essere giovani universitari impegnati; ad ognuno di noi, è richiesto uno sforzo superiore del semplice fissare la data di un incontro, dello scrivere un verbale o di raccogliere i soldi delle tessere. Ci viene chiesto di avere un’attenzione particolare alla cura della persona, dei membri del proprio gruppo e dei giovani più in generale.

Siamo i primi che si devono interrogare su quali siano le necessità dei giovani in questa società, accettando la sfida e provando a dare una risposta ai loro bisogni.

I Vescovi hanno deciso di soffermare la loro attenzione su di noi giovani, iniziando il percorso del Sinodo 2018. Vogliamo essere il soggetto di questa società e non solo l’oggetto di studio ed è per questo che pensiamo sia necessario intraprendere questa strada comune dando la nostra testimonianza. Essere gruppo Fuci significa permettere a ciascun membro di poter crescere e confrontarsi, non solo frequentando gli incontri a livello locale, ma anche interessandosi alla propria realtà regionale e aprendosi alla vita nazionale più in generale, inserendosi sempre nella società che ci circonda.

Qui sul sito potete trovare il calendario degli appuntamenti nazionali dell’anno accademico 2017/2018 con le tematiche che in essi verranno affrontate.

Vi auguriamo che questo nuovo anno possa essere l’inizio di quella strada comune che ci accompagnerà nel percorso della nostra vita e che spetta a noi costruire, passo dopo passo.

Rate this item
(0 votes)

66° Congresso Nazionale Pavia-Vigevano

Seguici su Twitter

Seguici su YouTube

 

L'APP ufficiale della FUCI