Per Angela la F.U.C.I. è stata un'esperienza unica e irripetibile!

a cura di Angela Araniti, ex fucina del Gruppo di Reggio Calabria

 

 

Sono Angela, ho 30 anni e sono un avvocato. Da maggio ho sposato Daniel ed insieme viviamo a Reggio Calabria.

Ho conosciuto la F.U.C.I. ancora prima di cominciare l’Università. Sara, Teresa, Bruno, i miei compagni di liceo che si erano diplomati prima di me, una sera d’estate durante una cena mi hanno invitata al primo incontro di questa “associazione” di cui mai prima di quel momento avevo sentito parlare.

Ho cominciato pian piano a conoscere gli altri ragazzi del gruppo, poi a comprendere la struttura della Federazione ed infine a dare un volto ed un nome a tutto partecipando alla prima Settimana Teologica di Camaldoli. L’entusiasmo non posso descriverlo in poche battute.

La F.U.C.I. è quel posto nel mondo dove ho potuto formare la mia coscienza di cittadina, dove ho potuto maturare la mia identità attraverso il continuo confronto con persone eccezionali, dove ho appreso l’importanza della formazione e della ricerca come stile, dello studio come impegno costante e dove ho conosciuto un’amicizia vera e profonda, che vivo ancora oggi, nel ricordo di un’esperienza di vita unica ed irripetibile.

Rate this item
(0 votes)

 

 

 

Seguici su Twitter

Seguici su YouTube

 

L'APP ufficiale della FUCI