A.A.A. Assemblea Federale, cercasi un aiuto!!

A.A.A. Assemblea Federale, cercasi un aiuto!!!

 

Il 66° Congresso Nazionale della FUCI è ormai alle porte e con esso si avvicina anche il momento più atteso dell’anno : L’ASSEMBLEA FEDERALE!!

Aspetta,cosa? Non sai che cosa è? Don’t you worry, ti spieghiamo noi!

 

l 66° Congresso Nazionale della FUCI è ormai alle porte e con esso si avvicina anche il momento più atteso dell’anno : L’ASSEMBLEA FEDERALE!!

Aspetta,cosa? Non sai che cosa è? Don’t you worry, te la spieghiamo noi!

L'assemblea federale è il luogo dove tutti i membri della federazione sono chiamati a partecipare per poter tracciare insieme il percorso da intraprendere per il prossimo anno federativo, è uno dei momenti di più alta espressione democratica e di responsabilità della FUCI!

Infatti, l'assemblea federale è composta da tutti i Presidenti dei gruppi riconosciuti aderenti alla F.U.C.I., dai membri del Consiglio Centrale della F.U.C.I. (gli Incaricati Regionali + i 4 Consiglieri centrali eletti dall'Assemblea Federale + i membri della Presidenza Nazionale), dai delegati di AC e MEIC e dai due Presidenti dell’Assemblea Federale. 

Ogni componente dell’Assemblea Federale ha diritto ad un voto. I due Presidenti dell'Assemblea possono esprimere insieme un solo voto, decisivo in caso di parità. 

Due Incaricati Regionali per la stessa regione hanno diritto ad un voto ciascuno. Tutti, anche chi non ha diritto di voto (presidenti dei gruppi in formazione, Assistenti e fucini “semplici”) hanno diritto di parola e sono invitati ad esercitarlo. 

Abbiamo capito da chi è composta l’Assemblea, adesso vedremo quali sono i momenti salienti: 

STATO DELLA FEDERAZIONE:

E’ il primo momento dell’Assemblea Federale che si svolgerà Sabato 6 Maggio, consiste in una relazione redatta ogni anno dalla Presidenza Nazionale, in cui viene fatto un bilancio della vita federativa dell’anno, mettendo in luce i punti di forza e le sfide da cui partire, ponendo spunti di riflessione per l’anno successivo.

Al termine della relazione ogni fucino potrà esprimersi e contribuire alla riflessione sul futuro di tutta la Federazione.

CANDIDATURA DEI RAPPRESENTANTI ALL’ASSEMBLEA FEDERALE

Successivamente allo stato della federazione, avviene la presentazione delle candidature a Rappresentante all’assemblea federale (RAF)

Chi sono i RAF?

I RAF sono dei fucini che si mettono a disposizione della Federazione nel rappresentare tutti i suoi membri in Consiglio Centrale, inoltre andranno a comporre le Commissioni Nazionali di Studio che hanno la funzione di approfondire le tematiche che si decideranno di affrontare  nell’anno successivo. Devono avere, quindi, una particolare propensione per lo studio e l’approfondimento delle tematiche. 

PRESENTAZIONE DELLE MOZIONI

Durante il pomeriggio di Sabato 6 Maggio, ci sarà la presentazione delle mozioni di indirizzo.

Cosa sono?

Le mozioni di indirizzo sono delle proposte di riflessione e di azione di tutta la Federazione per l’anno successivo. Tutti i presidenti sono chiamati a discutere, all’interno dei propri gruppi, le mozioni presentate e a decidere insieme quali possono essere gli argomenti più interessanti per il gruppo. In questo modo, i presidenti si fanno espressione della volontà dei gruppi, votando con consapevolezza e responsabilità le mozioni proposte.

MOZIONI D’ORDINE

Con le mozioni d’ordine si possono modificare le procedure di svolgimento dei lavori assembleari. Nel momento in cui vengono presentate delle mozioni d’ordine, si interrompono immediatamente i lavori. I Presidenti dell’Assemblea Federale possono decidere di approvare o rigettare immediatamente la mozione d’ordine, oppure possono (come di solito è norma) sottoporre la mozione d’ordine all’approvazione dell’Assemblea stessa. Ogni membro dell’Assemblea Federale ha comunque la facoltà di richiedere che si metta ai voti la mozione d’ordine presentata.

ELEZIONI DEI RAPPRESENTANTI DELL’ASSEMBLEA FEDERALE IN CONSIGLIO CENTRALE

Le operazioni di voto si effettueranno dalle 18.30 alle 19.00 di sabato 6 Maggio 2017, con la possibilità di esprimere un massimo di tre preferenze. Lo spoglio delle schede, la comunicazione dell’esito delle votazioni e la proclamazione degli eletti sono affidati alla Commissione per la Verifica dei Poteri, che comunicherà i nominativi domenica 7 Maggio. 

La votazione delle mozioni e dei documenti avverrà domenica mattina.

Chi volesse presentare emendamenti alle mozioni e alle Tesi Congressuali lo potrà fare entro le 22.00 di sabato 6 Maggio 2017, compilando gli appositi moduli da richiedere alla Commissione per la Verifica dei Poteri.

N.B. Per tutte le mozioni è necessario che il proponente abbia diritto di voto, affinché queste possano essere espressione di un gruppo, di una regione o di altro organo della Federazione. È in un percorso o in una riflessione collegiale che i testi delle mozioni possono riflettere al meglio il valore democratico dei lavori assembleari. 

COMMISSIONE PER LA VERIFICA DEI POTERI

CHI SONO?

Sono dei ragazzi che vengono eletti dal Consiglio Centrale, non hanno diritto di voto e si offrono per controllare il regolare svolgimento dell’Assemblea Federale.

Alcuni di loro hanno voluto condividere lo spirito con cui si apprestano a intraprendere questo servizio:

Virginia Ghini: “Fucini sentiamoci parte della nostra federazione, sfruttiamo questo momento di incontro e di condivisione! Cogliamo la ricchezza e la gioia nel conoscerci e nel confrontare i nostri percorsi! Ci dia il congresso lo slancio giusto, ci faccia sentire responsabili, sempre accompagnati e guidati!”

Giovanni Labrini:“Il congresso nazionale è l'agorà della fuci, un luogo in cui poter tracciare  insieme, in nome della ricerca ,il comune cammino della federazione. Ogni fucino dovrebbe partecipare a questo momento di democrazia e condivisione , momento in cui, carichi di responsabilità, tutti i fucini sono chiamati a continuare il percorso indicatoci saggiamente dai nostri predecessori, in un continuo rinnovamento di quello spirito fucino che, critico ,inquieto, e mai sazio, dovrebbe caratterizzare la vita di ogni universitario consapevole”.

COSA FANNO?

Verificano la regolare costituzione dell’Assemblea Federale

Vidimano le tessere per il voto e li rilasciano agli aventi diritto di voto

verificano la regolarità delle votazioni e controllano il numero degli aventi diritto di voto

prendono atto delle uscite, ricevendo in custodia la tessera di voto prima dell’abbandono dell’aula

ricevono e numerano le mozioni di indirizzo progressivamente secondo l’ordine di consegna

ricevono le candidature a rappresentante dell’ Assemblea Federale in Consiglio Centrale.

Ringraziamo Pietroemanuele Iacono, Virginia Ghini, Giacomo Ghedini e Giovanni Labrini per questo mettersi a disposizione della Federazione

 

Allora? Tutto chiaro? Per eventuali dubbi, domande e perplessità riguardanti gli aspetti più tecnici dell’assemblea potete scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Trovate tutti i documenti utili al link:

 

Ci vediamo al congresso!

Rate this item
(0 votes)

66° Congresso Nazionale Pavia-Vigevano

 

Seguici su Twitter

Seguici su YouTube

 

L'APP ufficiale della FUCI