Università

Università (13)

a cura di Lucia Gentile R.A.F. membro della commissione Università

All’inizio del quinto anno scolastico spesso i ragazzi si ritrovano in una fase che è una via di mezzo tra l’euforia dell’aver terminato finalmente gli anni di vita scolastica dietro i banchi di scuola ed entusiasmo misto ad angoscia per la vita futura che li attende. Alcuni maturandi hanno già le idee chiare su quale sarà il proprio futuro e quello che vogliono fare “da grandi”, per altri invece inizia una fase di panico e meditazione su quelle che sono le proprie aspirazioni e i sogni nel cassetto da rispolverare e ai quali dare forma. Così c’è chi inizia a frequentare i corsi di preparazione ai test d’ammissione per le facoltà a numero chiuso, chi si prepara a sostenere i test delle facoltà che prevedono le ammissioni a marzo e chi invece è spaesato perché non ha ancora compreso qual è il proprio progetto di vita! A questi ultimi, soprattutto, suggeriamo un breve Vademecum con alcuni consigli pratici da seguire per riuscire a orientarsi meglio verso la scelta...

A cura della Commissione Università

Questo documento nasce dal tema della mozione “Università come centro della vita fucina”. Come commissione università abbiamo pensato di proporre ai gruppi materiale che possa essere un’occasione di scambio rispetto a idee, proposte, considerazioni provenienti da gruppi con realtà universitarie diverse.

Ci hanno dato la propria visione del vivere l’università il gruppo di Milano diocesi, Messina e Ragusa che ci hanno offerto la propria testimonianza in base alle proprie esperienze; li ringraziamo per la loro disponibilità...

a cura della Commissione Università

La nostra proposta si colloca all’interno della mozione su “Sinodo, i giovani, il discernimento e la fede”. Come commissione università abbiamo pensato di soffermarci sulle problematicità degli universitari di orientarsi una volta terminati i propri studi, e di come, a volte, la scelta universitaria che si è fatta molti anni prima non rispecchi le proprie aspettative. Vi proponiamo quindi queste domande che sono state rivolte a tre ragazze che hanno terminato i propri studi: Alice Dalfovo, laureata in Giurisprudenza presso l’università degli studi di Trento; Giulia Gianchino, laureata in Giurisprudenza presso l’università di Catania; Laura Martorano, laureata in biotecnologie presso l’università degli studi della Basilicata...

a cura di Lucia Gentile, R.A.F. membro della Commissione Università

A ridosso della fine degli studi scolastici ci si ritrova a iniziare a immaginare quale sarà il futuro che ci attende, cosa faremo da grandi e soprattuto quale sia la facoltà da scegliere per realizzare i nostri progetti. Ciò porta alcuni maturandi a iniziare a fare delle ricerche tra i vari Atenei, chiedere informazioni ad amici già universitari per ascoltare le loro esperienze e partecipare ai vari orientamenti... altri invece decidono di tentare e sostenere una serie di test d’ammissione perché ancora indecisi su quello che il futuro gli riserverà. Tra questi ultimi, a volte, ci sono ragazzi che fanno delle scelte universitarie “di ripiego” perché non hanno superato i test sui quali puntavano maggiormente e decidono ugualmente di intraprendere il cammino della “seconda scelta”. Ma se dopo le prime ore di lezione, la lettura delle prime pagine dei libri di testo, i primi esami ci si rende conto e si realizza che quel percorso di studi non fa affatto per noi...

 

Desideriamo con questo documento sollecitare la Federazione tutta a una rinnovata sinergia che favorisca il lavoro di approfondimento e permetta la collaborazione tra i membri delle Commissioni Nazionali di studio e i fucini tutti.

Ci piacerebbe che si instaurasse un rapporto diretto e proficuo soprattutto con i presidenti di gruppo, principali intermediari dei lavori delle Commissioni con il gruppo; per questo abbiamo deciso di attrezzarci al meglio e condividervi alcuni strumenti di lavoro e informazioni:

  • I nomi e i contatti dei referenti delle Commissioni:

    -  Comm. Università: Lucia Gentile, Sara Lucariello e Gianmarco Mancini

    (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

    -  Comm. Cultura: Marialudovica Le Moli, Veronica Bonagura e Gabriella Serra

    (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

    -  Comm. Teologica: Massimiliano Puppi, Mara Tessadori e Luigi Santoro

    (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

    -  Comm. Formazione alla Politica: Andrea Modica, Davide Sabatini e Anna Del Bene

    (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

 

 

Durante la IX edizione della Settimana dell'Università, dal 20 al 26 marzo, rifletteremo insieme sulla mozione Agnolin dal titolo “Tra valutazione e riconoscimento del merito.Quale progetto di Università?”, discutendo i problemi relativi alla valutazione della qualità dei nostri atenei, ai fondi di finanziamento e alla questione del riconoscimento del merito, con eventi e momenti di riflessione.

 

Vi invitiamo a leggere ed utilizzare questi documenti preparati dalla Commissione Università, che speriamo potranno essere utili ai vostri gruppi per approfondire e capire meglio la tematica che andremo ad affrontare.

Buona lettura e buon approfondimento!

 

 

 

La Commissione Università, in riferimento alla mozione Zanini "In dialogo con tutti gli uomini. Ecumenismo e dialogo interreligioso", intende analizzare il tema del dialogo e porre particolare attenzione su come questo si sviluppi in ambito universitario.

Con la mozione Orofino, noi giovani della F.U.C.I. abbiamo proprio scelto di approfondire la chiamata all'impegno politico.

Ma di quale politica vogliamo occuparci?

Sentiamo la necessità di ripartire dalle basi che generano il “fare politica”, perché solo un processo formativo che sensibilizzi al pensare l’altro nei suoi bisogni e desideri, nei valori e nei principi, attraverso cui successivamente progettare azioni politiche, può effettivamente generare il cambiamento che come cittadini auspichiamo.

Con questo semplice documento, auspichiamo di stimolare, tramite alcuni spunti e citazioni tratte da svariate fonti soprattutto del patrimonio comune della Dottrina Sociale della Chiesa, la riflessione dei singoli e dei gruppi attorno ad alcune parole, colonne portanti della buona politica

Anno accademico 2016/2017

La commissione università si concentrerà quest’anno sui seguenti aspetti di ciascuna Mozione d’indirizzo presentata durante il Congresso Nazionale 2016 presso Chieti:

  • per la Mozione Baroni “Europa e Comunità, nel centenario dalla nascita di Aldo Moro”, il contributo, sempre più ricercato, dell’Erasmus e delle esperienze di studio/stage all’estero nella formazione dei giovani universitari;

  • per la Mozione Zanini “In pace con tutti gli uomini (Ecumenismo e Dialogo interreligioso), l’università come luogo di incontro e dialogo tra persone e idee

  • per la Mozione Orofino “Parole nuove per ritrovarci cristiani in politica”, l’università come luogo di formazione alla cittadinanza

  • per la Mozione Agnolin “Sulla valutazione dell’università”, l’eccellenza alla portata di tutti

 

 

In relazione alla tematica proposta dalla mozione “Parole nuove per ritrovarci Cristiani in Politica”, la commissione università ha analizzato la questione relativa alla cittadinanza in ambito universitario.

66° Congresso Nazionale Pavia-Vigevano

Seguici su Twitter

Seguici su YouTube

 

L'APP ufficiale della FUCI